Cryptolocker e altri ransomware

Cryptolocker e altri ransomware

CryptoLocker e le sue varianti si stanno diffondendo sempre più velocemente bloccando letteralmente centinaia di aziende attraverso il criptaggio delle informazioni.

Il canale più utilizzato per la propagazione di questo “ransomware” è la posta elettronica, pertanto ogni pc basato sul sistema operativo Microsoft Windows è potenzialmente a rischio.

Si tratta di una forma di virus in grado di criptare tutti i file dell’utente all’interno del computer e della rete in cui è in grado di diffondersi. Una volta infettato il sistema viene mostrata una finestra che notifica l’impossibilità dell’accesso ai dati ed illustra la procedura per il recupero della chiave di decrittazione dietro compenso, pagabile in moneta BitCoin.

Nel malaugurato caso in cui l’infezione facesse il suo corso, è importante isolare completamente la macchina, scollegando cavi di rete, disattivando accessi wi-fi e rimuovendo chiavette e memorie esterne, per evitare di compromettere ulteriori dispositivi e contattare immediatamente un tecnico in grado di valutare le criticità.

La soluzione è prevenire e l’unico metodo certo è la protezione dell’intera infrastruttura.

 

Studio Dellavedova, attraverso l’ausilio di sistemi e pratiche atte ad evitare al massimo grado le possibilità di infezione e la compromissione dei dati, ha studiato un procedura semplice, rapida ed efficace:

  • analisi proattiva dell’infrastruttura informatica presso il cliente

  • soluzione di back up esterno crittografato

  • riqualifica della profilazione utenti

  • dotazione antivirus

 

Ogni realtà è diversa dall’altra: contattateci per conoscere la soluzione adatta alla vostra infrastruttura informatica.

0 Commenti